RSS

Archivi tag: vacanze

Diario di viaggio #8

Occhi.

Che spesso si fanno racconto, di noi stessi o più semplicemente del mondo (o anche del modo) in cui viviamo. Ci sono sguardi che raccontano molto più di quanto abbiamo il coraggio di dialogare. Nell’ultimo giorno di Romania sono questi gli occhi che ho incontrato e che voglio provare a narrare. Della gente che abbiamo visto, delle persone con cui abbiamo viaggiato, o meglio, vissuto. Che sono diventate comunque parte di me.

L’ultima tappa del nostro viaggio è stata proprio Bucarest, laddove siamo partiti. Che per me rimane la sintesi del suo paese: una tensione continua tra il voler essere se stessi e il farsi includere nel mondo di cui rivendicano appartenenza.

Origini romane, influenze medievale e credenze ortodosse che si mischiano col progresso post – dittatura in un popolo che rinnega e si lascia affascinare dal mondo moderno. Con tutti i rischi che corre, dalla speculazione alla perdita della tradizione. Così è Bucarest per me. Un misto tra moderno e antico, una storia antica, rivisitata e in divenire. E non posso negare che mantenga, proprio per questa dicotomia, il suo fascino più intenso.

Abbiamo visitato luoghi monumentali, religiosi, cuori della dittatura o effetti della globalizzazione, ci siamo lasciati trascinare in questo percorso a tratti folle, per scoprire una città tipicamente dell’est europeo, con le sue caratteristiche ma soprattutto con le sue normalità, insite in un sistema di vita che, se non vivi, forse non puoi nemmeno comprendere.

Per questo la mia opinione rimane indefinita, ma comunque emozionale. Puramente emotiva.

Come avrete notato, non ho parlato di omosessualità rumena in nessun capitolo. Perché di fatto, non esiste. Nel senso purtroppo più triste del termine: in questo posto siamo lontani luce da quello che in Italia abbiamo appena intravisto con le novità normative. C’è tanta diffidenza e omofobia, così ci raccontano le statistiche. E purtroppo l’ho toccato con mano. Non mi è successo nulla, tranquilli, ho solo avuto modo di scambiare i miei punti vista con un parcheggiatori che, una volta compresa la situazione, ha tagliato la corda. C’è tanto bisogno di emancipazione, dico davvero. Forse di affermazione e di lotta. Non a caso la Romania è uno dei pochi paesi che non ha le Unioni civili (ma perlomeno hanno un’estensione dei reati di odio che riguarda anche l’orientamento sessuale).

A conti fatti, è stata una giornata intensa quella di ieri. Mattina e pomeriggio dedicata alla visita della città, serata con cena folk, e infine un assaggio di vita notturna, perché era l’ultimo giorno del nostro viaggio.

Una nota a margine per i posteri la voglio comunque lasciare: con me riporto a casa il calore dei rapporti stretti, e delle persone meravigliose che facevano parte del gruppo vacanza alla scoperta di questo strano ma affascinante paese.

Un calore e un’amicizia che, oltre a coltivare, non dimenticherò così facilmente. Il viaggio è stato meno sofferto proprio per la loro presenza, lo giuro!

Ogni cosa bella, o comunque intensa, trova sempre la sua fine, e non saprei quale potrebbe essere il modo migliore per chiudere questo diario di viaggio se non con una dedica proprio a queste persone.

L’ora tarda avanza, e ora, a casa nel caldo cagliaritano, io mi metto a letto, dopo una giornata come ieri e soprattutto dopo tante ore di volo di oggi.

Un abbraccio a tutti e, come sempre, grazie per avermi seguito sin qui.

La dedica finale? Assolutamente questa:

Scritto da Frà finalmente a Casa Fagiolina il 27 agosto 2017, ore 23;23

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 agosto 2017 in Blog

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Diario di viaggio #5

E mentre mi approccio a mettermi a dormire, scrivo qualche riga sulla giornata di oggi. Premetto: monasteri, monasteri, monasteri.

Ma andiamo per ordine: una prima riflessione che mi è venuta riguarda il randagismo: ci sono parecchi cuccioli randagi e, purtroppo, secondo me, sono un po’ maltrattati. Non ho approfondito l’argomento con chi avrebbe potuto chiarire questo aspetto, ma mi sono venute in mente differenze di approccio: i cani di Atene sono coccolati dalla popolazione. Qui mi è parso viga un senso di fastidio generale per questo danno sociale. Eccovi l’esempio di uno dei tanti cuccioli incontrati, tutti piuttosto timorosi dell’essere umano.

Per il resto, siamo in Bucovina, terra di spiritualità e religione, che mantiene un po’ l’aspetto rurale che affascina di certo.

Oggi abbiamo visitato nell’ordine il monastero di Moldovita,

nonché quello di Sucevita

e infine quello di Voronet.

Sono tutti quanti patrimonio dell’Unesco da parecchio, i tre monasteri sono molto simili, caratterizzati dalle pitture medievali esterne e da altrettanti affreschi interni, che rappresentano il calendario ortodosso. Ho avuto modo di appurare un estremo senso di rispetto dei rumeni verso il credo religioso, con l’idea che per quanto austero, detenga comunque un suo fascino impossibile da negare, né cancellare.

Una volta conclusasi l’ultima visita (le distanze sono piuttosto cospicue e gran parte del tempo lo abbiamo trascorso in pullman) siamo arrivati alla nostra meta notturna: la cittadina di Gura Humorului, di cui non farò nessuna esplorazione per necessità di stanchezza.

Nonostante al nostro arrivo lo staff ci abbia accolto così.

Ma siamo sfatti, sul serio, e domani ci si sveglia prestissimo per proseguire il tour. E poi sono febbricitante, ma come mi ha insegnato la mia cara amica Milly, se non fai caso alla febbre, quella se ne va. Ed è esattamente ciò che intendo fare.

Buonanotte, alla prossima!

Stavolta su queste note: https://youtu.be/JGwWNGJdvx8

Scritto da Frà a Gura Humorului il 23 agosto 2017, ore 23;09

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 23 agosto 2017 in Blog

 

Tag: , , , , , , ,

Primo mare, ansie e ricerca della libertà per l’anno 2017

Non è stato un anno facile sinora, lo ammetto. E ancora oggi posso dire che ho bisogno, spesso, di fare appello a delle forze che nemmeno pensavo di avere. Ma si sa, a volte sole e mare aiutano, e me lo ero scordato. Basta guardarmi, guardarci qua, in questo piccolo paradiso.

Ieri abbiamo inaugurato la nostra stagione balneare anno 2017, stavolta a Costa Rei, vicinissimi al paese. Bei colori, belle tinte, tanto relax agognato, ma soprattutto il potere di spegnere la mente all’ansia e ai problemi che ancora rimangono in sospeso. E voglia, sì, di essere libero e di ricominciare.

Vi lascio le foto, solo perché quest’anno sono di poche parole. Ma mi auguro che sia l’inizio di qualcosa di nuovo, di una nuova energia per andare avanti, senza arrendersi mai. Ne abbiamo tutti quanti bisogno credo, e per una volta penso di averne necessità anche io.

E vi lascio la musica. A questo giro, la canzone e le note sono esattamente queste.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 4 giugno 2017 in Blog, Vita

 

Tag: , , , , , ,

Bici Nuragica 2015[Segnalazione]

Bici Nuragica è un’iniziativa a tappe, che quest’anno, per il mese di agosto, toccherà i seguenti comuni sardi:

4 agosto Cagliari
5 agosto Monserrato
6 agosto Ortacesus
7 agosto Selargius
8 agosto Silius
9 agosto San Sperate
10 agosto Selegas
11 agosto Decimoputzu
12 agosto Villa San Pietro
13 agosto Quartu Sant’Elena
14 agosto Carbonia
15 agosto Cagliari
Nello specifico sarò presente anche io con Polvere il 13, il 14 e il 15 Agosto. Sarà una bella iniziativa da vivere giorno per giorno. Voi ci sarete?
Di seguito, il comunicato stampa con tutte le informazioni del caso:

11774572_10206082637456787_1445913280_n

“BiciNuragica – Poesia” 2015, Sardegna come viaggio lento, scrittura, voce, musica, arte, cultura, territorio, tradizioni e oltre … (IV edizione): Cagliari, Monserrato, Ortacesus, Selargius, Silius, San Sperate, Selegas, Decimoputzu, Villa San Pietro, Quartu Sant’Elena, Carbonia, Cagliari, e altre località sarde (letteratura, cicloturismo, ambiente, musica, arte, tradizioni), dal 4 al 15 agosto 2015.
Martedì 4 agosto 2015 si inaugura a Cagliari, presso l’Hotel Regina Margherita, la quarta edizione dell’evento ciclopoetico “BiciNuragica – Poesia” 2015Sardegna come viaggio lento, scrittura, voce, musica, arte, cultura, territorio, tradizioni e oltre ,  ideato e curato da Ugo Magnanti.

Per questa edizione i bicinuragici sono: Daniele Contardo, Claudia Tifi, Nica Mammì, Ugo Magnanti, Dona Amati.
“BiciNuragica – Poesia” 2015, patrocinata dalla Regione Sardegna e dal Comune di Cagliari è promossa e organizzata da Fusibilia Associazione e dall’Associazione HyperionArt di Cagliari, presidente Maurizio Iodice, con l’apporto tecnico dell’Associazione Amici della Bicicletta Cagliari, rappresentata per l’occasione da Andrea Olla, fra i più importanti promotori sardi della ciclo-mobilità.
La rassegna poetica itinerante in bicicletta, che prevede incontri di poesia, musica, micro reportage dei territori, e arte varia, si aprirà il 4 agosto a Cagliari per concludersi il 15 agosto, quest’anno per la prima volta nella stessa città di partenza.
Il gruppo di “BiciNuragica” percorrerà il tragitto in bicicletta portando poesia, in senso stretto e in senso lato, nei luoghi storici, nelle piazze e nelle strade delle città attraversate.
Ad ogni tappa di “BiciNuragica – Poesia” corrisponderà un incontro, nel quale, poeti, musicisti, e artisti sardi si affiancheranno al gruppo ciclo itinerante di BiciNuragica. Proprio alla cultura sarda, tradizionale e contemporanea, sarà riservato ampio spazio nel corso della manifestazione.
Il logo di “BiciNuragica” è stato realizzato da Paolo Baghino
Fusibilia Associazione http://www.fusibilia.it/
Associazione Culturale HyperionArt  http://www.scirarindi.org/scirarindi/?q=node/1338,

Tour e Programma 2015
Martedì 4 agosto 2015, alle ore 21.00, nei saloni dell’Hotel Regina Margherita di Cagliari, si apre la quarta edizione del tour ciclopoetico “BiciNuragica – Poesia” 2015, con Ugo Magnanti, Daniele Contardo, Claudia Tifi, Nica Mammì, Dona Amati. L’evento, con aperitivo artistico e reading d’apertura, è a cura dell’Associazione Culturale HyperionArt.

Interverranno insieme ai BiciNuragici: Efisio Cadoni, Maurizio Iodice, Gavino Angius, Fabrizio Raccis, Carmen Salis, Sergio Onnis, Angelica Piras, Gianluca Lindiri, Carlo Congia, Maria Teresa Tedde. L’incontro sarà coordinato da Cristina Pusceddu, per l’Associazione Scirarindi.

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

 Associazione Culturale HyperionArt, Via Sebastiano Satta 38, Cagliari. [Web: http://www.scirarindi.org/scirarindi/?q=node/1338  – E mail: hyperionart@tiscali.it – Tel/Fax: 070662892]

Hotel Regina Margherita, Viale Regina Margherita 44, Cagliari.

[Web: http://www.hotelreginamargherita.com/ – E mail: booking@hotelreginamargherita.com – Tel: +39070670342 – Fax: +39070668325 – Fb]

Associazione Culturale Scirarindi, Via Cagliari 2, Sinnai (Cagliari).

[Web: http://www.scirarindi.org – E mail: info@scirarindi.org  Tel/Fax: +39070781306 – Cell: 3331944325  – 3474303501]

***

Mercoledì 5 agosto 2015, alle ore 20.30, “BiciNuragica – Poesia 2015”, con Ugo Magnanti, Daniele Contardo, Claudia Tifi, Nica Mammì, Dona Amati, si svolgerà nella Casa della Cultura in Via Giulio Cesare 37 Monserrato, a cura dell’Amministrazione Comunale di Monserrato.

Interverranno insieme ai BiciNuragiciEnrica Meloni, Fabrizio Raccis, Fabio Pinna, Claudia Musio, il musicista Jo Navjo, e il cantadore ciclista Cosimo Lai.

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

Comune di Monserrato, Piazza Maria Vergine 1, Monserrato (Cagliari).

[Web: www.comune.monserrato.ca.it – E mail: sport-cultura-spettacolo@comune-monserrato.it  – Tel: 0705792518  – Fax: 0705792709]

***

Giovedì 6 agosto 2015, alle ore 19.00, “BiciNuragica – Poesia 2015”, con Ugo Magnanti, Daniele Contardo, Claudia Tifi, Nica Mammì, Dona Amati, si svolgerà presso il Museo del Grano di Ortacesus, a cura dell’Amministrazione Comunale di Ortacesus.

Interverranno insieme ai BiciNuragici: Dante Erriu e Teresina Secci. 

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

 Comune di Ortacesus, Via Giovanni XXII, Ortacesus (Cagliari).

[Web: www.comune.ortacesus.ca.it – E mail: fabrymer@tiscali.it – protocollo.ortacesus@servizipostacer – Tel: 0709804214 – Fax: 0709804217]

 ***

Venerdì 7 agosto 2015, alle ore 19.00, “BiciNuragica – Poesia 2015”, con Ugo Magnanti, Daniele Contardo, Claudia Tifi, Nica Mammì, Dona Amati, si svolgerà  presso la Casa del Canonico Putzu, in Via Roma 36Selargius, a cura della Fondazione Faustino Onnis Onlus, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Selargius e la Proloco Selargiuse.

Interverranno insieme ai BiciNuragiciMaurizio Tancredi, Francesca Petrucci, Ignazia Schirru, Luciano Tiepido, Guglielmo Piras, Claudia Musio, Francesco Tedde, Bruno Pisano, i musicisti maestro Franco Corda, Andrea Onnis, Marina Onidi, il cantadore Antonio Grifagno.

 Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

Fondazione Faustino Onnis Onlus, Via San Paolo 34, Selargius (Cagliari).

[Web:  http://www.fondazionefo.it/ – E mail: fondazione.fo@tiscali.it  – Tel: 070.845093 –  3687855521]

 ***

 Sabato 8 agosto 2015, alle ore 21.00, “BiciNuragica – Poesia 2015”, con Ugo Magnanti, Daniele Contardo, Claudia Tifi, Nica Mammì, Dona Amati, si svolgerà in località “Is Caronas de Nais” (SP 25) Silius, a cura e dell’Associazone Turistica Pro Loco Silius.

Interverranno insieme ai BiciNuragici: tra gli altri, l’Associazione Culturale “Il Convivio”, la Corale “Sante Felicita e Perpetua”,  Dante Erriu, Teresina Secci.

Questa tappa è stata organizzata dall’A.T. Pro Loco Silius con il patrocinio del Comune di Silius nell’ambito del calendario di eventi “E…state a Silius”.
Pro Loco di Silius, Via Roma 3, Silius (Cagliari).

[Web:  Facebook e Twitter Proloco Silius – E mail: prolocosilius@tiscali.it  – Tel: 3406734347]

***

Domenica 9 agosto 2015, alle ore 21.30, “BiciNuragica – Poesia 2015”, Ugo Magnanti, Daniele Contardo, Claudia Tifi, Nica Mammì, Dona Amati, si svolgerà presso il Giardino Megalitico di San Sperate, a cura della Cooperativa Sonos di San Sperate e della Amministrazione Comunale. Sarà presente Emanuela Katia Pilloni, assessore alla cultura del Comune di San Sperate.

Interverranno insieme ai BiciNuragiciMassimo Putzu, Anna Borghi, e il gruppo Bellajanna, formazione composta da Tore Pinna voce solittu e chitarra, Paolo Lai Fisarmonica, Carlo Canè Chitarra, Francesco Lai percussioni.

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

Cooperativa Sonos Giardino Megalitico, Via Risorgimento 10, San Sperate (Cagliari).

[Web: Fb – Tel: 3292247877 ]

 Comune di San Sperate, Via Sassari 12, San Sperate (Cagliari).

[Web: http://www.sansperate.net/- E mail: comune@sansperate.net  – Tel: 070 960401  – Fax: 07096040231]

***

 Lunedì 10 agosto 2015, alle ore 22.00, “BiciNuragica – Poesia 2014”, con Ugo Magnanti, Claudia Tifi, Dona Amati, si svolgerà nella Piazza del Comune (Piazza Imperiale), a Selegas, a cura dell’Amministrazione Comunale di Selegas, e della Pro Loco di Selegas.

Interverranno insieme ai BiciNuragici: Dante Erriu, Teresina Secci.

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

Comune di Selegas, Via Daga 4, Selegas (Cagliari).

[Web: http://www.comune.selegas.ca.it/  – E mail: info@comune.selegas.ca.it – selegas.ca@tiscali.it – Tel: 070985828/985343 – Fax: 070985785]

 Associazione Turistica Pro Loco Selegas, Loc. Funtana de Susu, Selegas (Cagliari).

[Tel: 3482889347]

 ***

 Martedì 11 agosto 2015, alle ore 19.00, “BiciNuragica – Poesia 2015”, con Ugo Magnanti, Claudia Tifi, Dona Amati, si svolgerà presso i Giardini Pubblici in Via Grande Decimoputzu, a cura dell’Amministrazione Comunale di Decimoputzu, Assessorato all’ambiente, e della Pro loco di Decimoputzu.

Interverranno insieme ai BiciNuragici: Efisio Cadoni, Cristiano DottoDJ Morpheus, DJ Nero, Roberto Sabiucciu (Player guasto), gruppo rock Tobia Collu, i gruppi open source Marcello Anoffo, e Renzo Marongiu.

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

Comune di Decimoputzu, Piazza Municipio 1, Decimoputzu (Cagliari).

[Web: http://www.comune.decimoputzu.ca.it/- E mail: protocollo@comune.decimoputzu.ca.it  – Tel: 07096329200 ]

***

Mercoledì 12 agosto 2015, alle ore 21.00, “BiciNuragica – Poesia 2015”, con Ugo Magnanti, Claudia Tifi, Dona Amati, si svolgerà in Piazza Oristano Villa San Pietro, a cura dell’Amministrazione Comunale di Villa San Pietro.

Interverranno insieme ai BiciNuragiciCarmen Salis, Angelica Piras, e Pietro Olla con un’incursione clown.

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

Comune di Villa San Pietro, Piazza San Pietro 6, Villa San Pietro (Cagliari).

[Web: http://www.comune.villasanpietro.ca.it/ – E mail: segreteria@villasanpietro.ca.it – tola.pierluigi@tiscali.it  – Tel: 0709059042]

 ***

13 agosto 2014, alle ore 18.00, “BiciNuragica – Poesia 2014”, con Ugo Magnanti, Claudia Tifi, Dona Amati, sarà ospite presso il Centro Servizi Anziani “E. Jenner” di Quartu Sant’Elena. L’incontro è a cura di Walter Cannea.

Interverranno insieme ai BiciNuragici: Luca Giovanni Masala, Claudia Musio, Francesco Mastinu, Guido Spano.

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

MAP Gestioni srl, Cooperativa KER e il Centro Servizi Anziani “E. Jenner” Quartu, Via S’Oru ‘e Mari, 13 Quartu Sant’Elena (Cagliari).

[Web:  www.centrojenner.it – E mail: infoqt@centrojenner.it – Tel:  0708006100 – 3473834021 – Fax: 0708006099]

***

Venerdì  14 agosto 2015, alle ore 18.00, “BiciNuragica – Poesia 2012”, con Ugo Magnanti, Claudia Tifi, Dona Amati, si svolgerà presso la Scalinata della Torre Civica di Piazza Roma a Carbonia, nell’ambito della programmazione estiva del Comune di Carbonia.

L’incontro è organizzato a cura dell’Amministrazione Comunale di Carbonia.

Interverranno, insieme ai BiciNuragici: Claudio Moica, Giovanni Luigi Francesco Fiabane, Francesco Artuso, Ennio Meloni, Susanna Montis, Valeria Lilith Finazzi, Laura Ficco, Francesco Mastinu, Guido Spano.

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

 Assessorato Cultura e Turismo e Assessorato Sport e Spettacolo, Comune di Carbonia, Piazza Roma 1, Carbonia (Carbonia-Iglesias).

[Web: http://www.comune.carbonia.ci.it/urbiportal/home.html –

E mail: comcarbonia@comune.carbonia.ca.it – Tel: 0781694418  –  07816941 – Fax: 078164039]
***

 Sabato 15 agosto 2015, alle ore 21.00, nei saloni dell’Hotel Regina Margherita di Cagliari, si chiude la quarta edizione del tour ciclopoetico “BiciNuragica – Poesia” 2015, con Ugo Magnanti, Claudia Tifi, Dona Amati, L’evento, con reading di chiusura, è a cura dell’Associazione Culturale HyperionArt.

Interverranno insieme ai BiciNuragici: Maurizio Iodice, Ennio Meloni, Claudia Musio, Francesco Mastinu, Guido Spano.

Questa tappa è stata organizzata in collaborazione e col supporto di:

 Associazione Culturale HyperionArt, Via Sebastiano Satta 38, Cagliari. [Web: http://www.scirarindi.org/scirarindi/?q=node/1338  – E mail: hyperionart@tiscali.it – Tel/Fax: 070662892]

Hotel Regina Margherita, Viale Regina Margherita 44, Cagliari.

[Web: http://www.hotelreginamargherita.com/ – E mail: booking@hotelreginamargherita.com – Tel: +39070670342 – Fax: +39070668325 – Fb]

BiciNuragici 2015

UGO MAGNANTI, pur privilegiando l’oralità e l’azione della poesia, ha pubblicato diversi titoli, tra cui il più recente “L’edificio fermo”, FusibiliaLibri. Ha ideato e diretto numerose manifestazioni letterarie in diverse città italiane, fra cui la rassegna “Nettuno Fiera di Poesia 2010”, curando azioni ed eventi, come “Otto poeti nell’immondizia”, “Poesie vomitate contro la Turbogas”, il body poem “Notte di Valpurga”, “Petali-parole di desiderio”, “Icaro e Dedalo, Ditirambi No Turbogas: poeti paracadutati”, “Duetti Misti Incrociati” (2008-2011), “8 poetesse x l’8 marzo” (2008-12), “Letture dell’Angelo: poesie e rose per il solstizio d’Estate” 2015 e, in ambito ciclopoetico, “Sicilia Poetry Bike” (2008-2009), “EpoSillàBici (Il geometra e il poeta)”, 2011, e “BiciNuragica – Poesia 2012, 2013, 2014”. Sempre in ambito ciclo poetico ha partecipato come ciclopoeta a “CicloPoEtica 2010” e a “CicloInVersoRoMagna 2011”, a cura di Enrico Pietrangeli. È nato, vive e lavora come insegnante in un istituto superiore, nelle due città anziatine.

DANIELE CONTARDO, musicista e cantastorie, è ormai noto con la dicitura piemontese Contador per la sua figura di moderno giullare in bicicletta. Nel 2014 ha realizzato il tour-reportage “2 Ruote di Resistenza – Alla Ricerca del Popolo che Manca” in cui ha attraversato lo Stivale tra musica, inchiesta e scambio culturale, in collaborazione con Nica Mammì. Fin dagli anni ‘90 sperimenta i linguaggi del teatro di strada, giullaresco e popolare, dalla Commedia dell’Arte pregoldoniana ai ‘Modena City Ramblers’, con i quali ha partecipato a cinque album e condiviso numerosi progetti. Ha all’attivo concerti e incisioni con artisti internazionali e ha curato e partecipato a numerosi viaggi di ambito ciclomusicale e cicloletterario. Anima la fragorosa fanfara di strada Bandragola Orkestar e il funambolico duo FryDa. Sito: bikepartisans.org È nato a Torino e trapiantato in Valsusa.

 CLAUDIA TIFI, poeta, scrittrice, giornalista, ha partecipato con i Giovani Poeti d’Azione a diversi eventi di poesia, tra cui: “La notte dei musei”, e “Parole in transito: incontri con l’Autore in Città”, Roma 2010. Come artista solista ha preso parte a “Bibliodiversi spiriti!”, nell’ambito di “Lib(e)ri sulla carta”, Fiera dell’editoria indipendente di Poggio Mirteto, Rieti, 2009, e “Poesia combinatoria, acrostica, inversa, e double-face”, Fiera dell’editoria di poesia, Nettuno 2010. È stata redattrice di Abitarearoma.net,  ed è presente nelle antologie “Sono bella, ma non è colpa mia – L’inconvenienza dell’avvenenza” FusibiliaLibri, e “Costellazioni, letture e critiche sull’immaginario”, Lithoslibri. Impegnata nella promozione della mobilità sostenibile e di stili di vita ecocompatibili, dal 2010 è portavoce del Coordinamento Roma Ciclabile, attraverso il quale ha organizzato eventi e convegni, quali il “Forum per la ciclabilità”, “Da 4 a 2 ruote: Roma ci guadagna. Il futuro delle ciclabili nel IV Municipio” e “Dalla rigenerazione urbana alle politiche per la ciclabilità”. Dopo un periodo di formazione nelle ciclofficine popolari romane ha proposto stand, eventi e laboratori di ciclo meccanica nelle scuole e nei luoghi di aggregazione sociale. Ha collaborato con i Têtes de Bois in diverse tournée del “Palco a pedali” e ha partecipato alla II e III edizione di BiciNuragica – Poesia. È nata ad Ancona e vive a Roma.

 Nica Mammì, giornalista pubblicista, ha sviluppato una grande passione per la bicicletta, non solo come mezzo di trasporto ma anche come strumento culturale di cambiamento ed emancipazione, con particolare attenzione verso il mondo femminile. Insegnante di italiano per stranieri, storica, nonché studiosa dei fenomeni di immigrazione interna italiana e straniera, costituisce con Daniele Contardo il team di “2 Ruote di Resistenza”, con cui ha realizzato il viaggio-reportage a pedali  #2RR 2014 – Alla ricerca del popolo che manca (Sito: bikepartsans.org ). Lucana di nascita e valsusina di adozione.

DONA AMATI, poeta, performer, editore e organizzatrice culturale. È cofondatrice dell’associazione culturale per la diffusione della poesia “Le Mele-Grane” e cofondatrice e attuale presidente di Fusibilia Associazione, nonché responsabile della casa editrice FusibiliaLibri. Ha ideato e fondato “Saffo e le Altre – movimento per la diffusione del patrimonio letterario delle donne”. Ha all’attivo diverse pubblicazioni di poesia. Ha ideato e curato, per FusibiliaLibri, i volumi antologici Haiku tra meridiani e paralleli”, “Caro bastardo, ti scrivo. Storie di male e di miele (con variazioni sul tema)”, e “Haiku come fiori di ciliegio”. Come organizzatrice ha curato in collaborazione con l’Ass.ne Le Mele-Grane vari eventi che hanno coinvolto autori come Dacia Maraini, Ana Guillot, Duska Vrhovac, in contesti prestigiosi come Torino Fiera del Libro, Ambasciata del Messico, Ambasciata argentina, Ambasciata serba, Casa Internazionale delle Donne, Caffeina Cultura, Viterbo, e ha recentemente ideato e curato, insieme a Monica Maggi, “Eros e Kairos” 1° Festival Internazionale della poesia al femminile. È membro della community mondiale “Poetas del mundo” e ha partecipato tra i rappresentanti della poesia italiana al 49° Raduno Internazionale degli Scrittori a Belgrado. Ha già partecipato come poeta a manifestazioni ciclopoetiche: “CicloPoEtica 2010”, Pavia, “CicloInVersoRoMagna 2011(Ferrara e Ravenna), “EpoSillàBici (Il geometra e il poeta)”, 2011 (curatrice tappa di Viterbo), BiciNuragica – Poesia 2013 e 2014.  Nata a Roma, vive e lavora fra la Tuscia, Roma e provincia.

 

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 24 luglio 2015 in Blog

 

Tag: , , ,

Buone feste!

???????????????????????????????

E come ogni conclusione di anno, auguro a tutti quanti voi delle buone feste, tra auguri, regali e magari buone letture. E soprattutto un anno nuovo ricco di soddisfazioni!

Francesco

 
1 Commento

Pubblicato da su 24 dicembre 2014 in Blog, Vita

 

Tag: , , , , ,

Che male ci fa la barzelletta omofoba?

Continuo a pensare che nonostante il maltempo che quest’anno ha imperversato per l’Italia, qualcuno i colpi di sole ben assestati li ha presi sul capo, non nei capelli. Basta, durante il festoso clima di vacanza, imbattermi in notizie del genere e soprattutto in giustificazioni che inneggiano nell’ordine: la lotta di classe, il diritto di parola, il diritto di satira…
A me è stato sufficiente leggere la vignetta in copertina per chiedermi sino a che punto una testata giornalistica possa far passare per satira quello che, agli occhi di chi viene discriminato in Italia e lotta per affermare il diritto di essere, è solamente dileggio.
Ben volentieri accolgo la barzelletta, quando l’ironia fa ridere, non quando si basa sullo stereotipo omofobo e fa leva sul senso comune di giudizio. Ma siccome invochiamo il diritto di umorismo, allora facciamo un’altra cosa: la prossima settimana facciamo uscire un bel libretto di barzellette etero, ma solo dopo aver messo tutti gli etero in condizione di discriminazione perpetrata e di mancanza di diritti.
Voglio vedere se i fautori di quest’iniziativa, applicandolo ai propri vissuti, lo troverebbero divertente. Ma come sempre, mi dimentico che questa è l’Italia, e che laddove il resto del mondo civilizzato ha apportato dei correttivi alla discriminazione, qui pur di ridere sulle lotte altrui invochiamo, per l’ennesima volta, il diritto all’omofobia spacciandola per opinione.
Buone vacanze, le mie, lo ammetto, mi sono andate un po’ di traverso alla prima “barzelletta”.

Buzzi Putin

 
1 Commento

Pubblicato da su 21 agosto 2014 in Blog, Vita

 

Tag: , , , , , , , , ,

Tempo di ferie, ci siamo

???????????????????????????????

Sarà che i ritmi si rallentano, ma non perdo mai di vista le cose importanti che mi succedono intorno.
Sarà che alla fine ho bisogno anche io di staccare la spina e tirare davvero il fiato, dato che l’ultimo periodo per me è stato abbastanza difficile. Però, che dire?
Mi dedicherò di più al mio mare, alla lettura di tanti bei libri che mi attendono e di cui poi, sono sicuro, vorrò parlarvi, sarà che nei prossimi mesi si profilano delle novità editoriali che mi riguardano (e che spero riguarderanno anche voi), sarà che ho bisogno di dedicarmi un po’ di più agli affetti e alle scelte di vita, a riprendere in mano storie lasciate a metà… ma sì, solo per dirvi che fino a settembre inoltrato la mia presenza sarà incostante e non fissa. Ma lavorerò anche per i miei lettori (e quindi per voi). Buone ferie a chi come me le inizia oggi, buon rientro a chi invece le ha già fatte… insomma, qualcosa di buono per tutti quanti.

E nel salutarvi… quale modo migliore se non con una canzone un po’ allegra che, sebbene non recentissima, ha comunque il potere di trasmettere un po’ di brio in questa fase post-ferragostiana?

 
2 commenti

Pubblicato da su 16 agosto 2013 in Blog, Vita

 

Tag: , , ,