RSS

Maurizio, Loving Memory

01 Lug

Perché alla fine ci sono anche quelle mattine in cui ti svegli e ti piomba la tristezza addosso. Quella stessa tristezza di una vita a volte carogna, a cui rimani aggrappato con tutte le tue forze e che alla fine molli perché non ce la fai, ancora.
Ecco che cosa ho pensato oggi, amico, nell’apprendere che tu sei volato via. E ciò che rimane, a parte quanto ti ha lasciato senza forte, è lo sconforto. Dell’attesa di tempi migliori, di quella felicità che meritavi e di cui avevi bisogno, come tutti. Non me lo sarei mai aspettato, ora, oggi, di scriverti queste parole. Di te mi rimarrà più di quanto pensi, lo custodirò dentro, in tutte le volte che abbiamo parlato, che in silenzio ti ho ascoltato e pensato, in cui ci siamo ritrovati.
Non sono mai stato bravo a dimostrare ciò che sento. Ma so che mi mancherai, lo giuro.
Buon viaggio amico. Buon viaggio.
Questa la dedico a te.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 1 luglio 2017 in Blog, Vita

 

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: