RSS

La mia letterina a Babbo Natale. Famiglia vuol dire Amarsi.

23 Dic

 

 

Da quanto tempo non scrivevo una lettera a Babbo Natale?
natale 1Il peso del tempo trascorso da allora è diventato effimero, si è affievolito, così come la spinta di chiedere un gioco o un libro che in qualche modo mi avrebbe fatto fare i salti dalla gioia, o perlomeno mi avrebbe aiutato a sognare in tutti i momenti in cui era difficile riuscirci per via delle grandi e piccole difficoltà quotidiane che allora sembravano insormontabili. Ma oggi sto qui, al caldo, poco prima di andare a dormire, per esprimere un desiderio che poco ha a che fare con le speranze di quando ero piccolo eppure, nello stesso tempo, c’entra tutto quanto.
Perché la fantasia di allora mi ha comunque aiutato a essere quello che sono oggi.
La prima richiesta, è ovvia, domanderò sempre che la luce di tutte le stelle buone del mondo possano proteggere chi ho vicino: chi amo, gli amici, chi sento essere la mia famiglia, in un modo o nell’altro.
Ma è la seconda richiesta che ritengo la più importante di tutte. Vorrei solo che si avvicini il tempo in cui le persone vengano considerate tali, a prescindere da chi amino. E che il loro amore possa esplodere in calore, storie in comune, vita da condividere come succede a tutti quanti.Natale 3
Perché in questo periodo, credo, siamo abituati a credere che il tepore della famiglia riesca in qualche modo a confortarci contro la frenesia, l’odio e il giudizio del mondo di fuori. E diventa naturale osservarne gli effetti dal proprio grandangolo, per sentirsene avvolgere. Amarsi ha un solo significato al mondo: insieme di emozioni che ci legano gli uni con gli altri e bisogno che questa realizzazione non si interrompa mai.
Viviamo in una società che, purtroppo, ancora oggi vuole educare verso chi è giusto provare dei sentimenti, dove insegnano magari alle nuove generazioni attraverso i media, i pulpiti o genitori poco accorti, che l’amore ha solo un modo di esistere.
DSC07309Tra qualche giorno è Natale e io ritorno bambino solo per chiedere che domani non ci sia più bisogno di lottare per affermare un concetto così semplice: Che valga la pena amarsi, perché l’amore ci porta a essere felici con le persone che ci toccano il cuore, a prescindere da chi amiamo. Che quindi tutti impariamo una buona volta che famiglia non è uno stile da imporre sulla base dei desideri fisici, ma che essa si percepisce nel fuoco sottile come un soffio, in un gesto dolce, in un bacio che smuove ogni cosa dentro, in una carezza o nelle dita intrecciate.
Per dire di amare non abbiamo bisogno di niente altro.
Che si abbia il coraggio di riconoscere che l’amore genera figli a volte, che sono tali e devono essere da tutti tutelati anche se i genitori sono due mamme o due padri, perché vi giuro col dito posato sui sogni più importanti per me che proteggere la vita ed educare con amore prescinde dai ruoli, ma pretende solo dedizione e affetto. Un sentimento che appartiene anche ai bambini e ai loro genitori.
E poi che non si debba più avere paura per mostrarsi al mondo cosa siamo e cosa facciamo. Perché alla fine il cammino è lo sNatale 2tesso per tutti, e chi amare è solamente una delle tante caratteristiche che possono renderci preziosi, utili, capaci di stare al mondo.
Ecco cosa chiedo a Babbo Natale: che possiamo tutti quanti, davvero, essere famiglia, a prescindere dal numero, dai suoi componenti, da quello che si racconta. Sono qui, a scrivere questa manciata di righe prima di tornare tra le braccia dell’uomo che amo con un solo pensiero,
dedicato a chi i desideri, così come la magia e i regali di questo periodo dell’anno, è ancora capace di realizzare.
D’altronde, basta poco per farmi fare un salto di gioia. Amare senza avere paura. E io, nonostante non abbia più l’età per scrivere letterine del genere, sono rimasto un piccolo grande sognatore.

Notte buia del 22 dicembre 2015. Per sempre vostro Francesco Mastinu
Natale 4

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 23 dicembre 2015 in Blog, Vita

 

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: