RSS

Giulia Baroni – Cenere[RECENSIONE]

11 Lug

Titolo: Cenere
Autore: Giulia Baroni
Editore: Panesi editore
Pagine: 218

cenere-giulia-baroni

Trama
: Entrare a far parte dell’organizzazione ELA è il sogno di tutti gli animalisti che hanno a cuore il destino degli animali e vogliono rendersi utili nelle missioni più pericolose. È questo il convincimento che persuade Alice ad accettare di sottoporsi alle selezioni e di riuscire a entrarvi. Ma l’ingresso nell’organizzazione, oltre a metterla in seria difficoltà per il suo carattere ribelle, le offrirà lo spunto di ricordare il suo passato doloroso e di accettarlo per andare avanti e salvare tutti gli essere viventi in pericolo che avranno la fortuna di imbattersi nel suo cammino.

Contenuti: L’atmosfera che si respira durante la lettura di questo libro è di sicuro il principio di tutela delle specie e degli esseri viventi contro le azioni degli esseri umani che per gioco o per scienza sfruttano la loro “superiorità” intellettiva per prevaricare gli animali e fare esperimenti spesso inutili. In questo senso il libro costituisce un vero e proprio percorso che aiuta il lettore a trattare un tema tosto e attuale, a volte oggetto di contestazione, come questo, e lo fa in un modo accattivante, interessante, che riesce ad attrarre l’interesse del lettore e a trascinarlo dalla sua parte. Accanto a questa tematica scopriamo altri argomenti che, seppur periferici, condiscono la storia rendendola godibile nei suoi diversi livelli di sviluppo: abbiamo la ribellione giovanile, la paura del passato e l’affrontare i propri traumi, abbiamo il senso di amicizia che ci lega quando si vivono obiettivi comuni o anche che si sviluppa tra noi e i nostri amici a quattro zampe. Ma c’è anche, l’amore, la lotta per i propri ideali e la rivalità nelle scale gerarchiche. Tutte situazioni prettamente umane. Nel libro troviamo anche delle riflessioni sulle tematiche LGBT: l’amore per gli etero e la gestione della coppia che viene accettata da tutta un’organizzazione con naturalezza, tematiche che rimangono accennate ma che comunque stimolano a voler approfondire le storie e le trame all’interno del libro.

Ambientazione e personaggi: una girandola di persone gravitano attorno ad Alice, assumendo dei ruoli ben precisi all’interno della storia. Abbiamo Wolf, Xavier, Carmen e Celine vivono un approfondimento maggiore rispetto a Marika e Giulia, vecchie amiche di Alice, che invece si esprimono troppo poco, lasciando dei dubbi e dei vuoti durante l’approccio del lettore. A ogni modo ogni percezione viene comunque filtrata e inglobata dal punto di vista focale di Alice, il cui spessore, agevolato dalla prima persona, invece appare tridimensionale e ben assestato nelle scelte e nelle intenzioni intime, che si traducono in modo coerente nelle scelte e nelle azioni della storia. Le ambientazioni risultano curate soprattutto nella descrizione degli interni, mentre i luoghi esterni sono tratteggiati sullo sfondo, come una cornice che fa acquisire alla storia delle lievi sfumature anche nei momenti di azione intensa.

Forma e stile: la lettura purtroppo risente di alcuni limiti derivanti da distrazioni, laddove forse non c’è stata puntualità nella correzione del testo: sono presenti diversi refusi o dimenticanze in alcune parte, lettere mancanti all’interno delle parole e qualche discordanza verbale, che un po’ di attenzione avrebbero potuto evitare. La trama, tutto sommato, si esprime in modo coerente per tutta la durata della storia, senza mai cadere in contraddizione.

Giudizio finale e conclusioni: Cenere è un libro dalle alte intenzioni morali e pervaso da un sentimento di amore per il mondo e per la natura che non ha eguali, e in questo acquisisce maggior forza nell’impatto col lettore. Si tratta di un’avventura comunque coinvolgente, nonostante le piccole criticità sopra indicate. Cenere è un libro formativo e interessante, da dedicare a tutti quelli che a volte ignorano quanto sia importante tutelare i soggetti fragili del nostro ecosistema e che solo aiutandoli riusciremo a salvare anche noi nella nostra umanità.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 11 luglio 2015 in Recensioni

 

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: