RSS

I libri di Amarganta #2[SEGNALAZIONE]

26 Giu

Amneris Di Cesare – Sirena all’orizzonte

Pagine 170
Narrativa Italiana – Romance
ISBN e-book: 978-88-99344-09-2
Link acquisto

Quarta di copertina:
Marco, Federico e Gaetano, trascorrono insieme una calda estate in una località scoperta per caso. Legati da fili visibili e invisibili, uniti dall’amicizia e dal desiderio di amare, incontreranno Cecilia. Cecilia, la bionda sirena che si crogiola al sole su uno scoglio, illuminerà le loro giornate sul bagnasciuga e abiterà i loro sogni, dissolvendo infine i loro incubi. Quando ogni nodo verrà sciolto, davanti a ciascuno di loro si aprirà un orizzonte denso di promesse.

Marie Sexton – 5.14 una storia d’amore

Pagine 98
Narrativa internazionale – LGBT
ISBN cartaceo: 978-88-99344-06-1
Tradotto da Amneris Di Cesare
Link acquisto

Quarta di copertina:
Josh è uno scrittore di mezza età ancorato al capitolo 5 del suo nuovo romanzo, segregato in un cottage solitario. Quando il giovane Rad, corredato di una serie di attrezzi poco rassicuranti,  bussa alla sua porta, Josh non immagina che quello sarà l’inizio di un’avventura che sconvolgerà la sua esistenza e lo condurrà nella rovente città di Moab, nello Utah. Ad attenderli troverà Wred, un vicino di casa dotato della bellezza di un semidio e di una natura diabolica.
Capitolo 5 e il maniaco dall’ascia vibrante e l’appassionante seguito, L’appartamento 14 e quel diavolo vicino di casa, finalmente riuniti in 5.14 una storia d’amore.

Luciana Ortu – Il gusto della vita

Pag: 182
Narrativa italiana
ISBN Ebook: 978-88-99344-08-5
ISBN Cartaceo: 978-88-99344-07-8
Link Acquisto

Quarta di copertina:

Una vita semplice quella di Laura, che perde il padre subito dopo aver sposato Josto. Il suo è il racconto dei piccoli gesti che si susseguono per andare avanti, nonostante il dolore e il senso di vuoto.
Le visite al cimitero, l’invadenza dei parenti, il velluto dei ricordi, si fondono con l’amore per i luoghi di Cagliari e con i momenti in cui Laura cucina per sé, per il marito o assieme alla madre.
Agli odori dei vicoli, si mescolano quelli dei cibi che soffriggono, si amalgamano, bollono.
Ricette sarde, ma non solo, raccontate in modo personale  durante l’elaborazione del lutto nel corso di un anno. Conoscere gli ingredienti della tradizione, condividere la preparazione di un piatto e assaporare una pietanza con i propri cari, rinnova nei protagonisti il gusto per la vita e rafforza il senso delle radici, anche quando una di esse viene strappata.

 

 

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 26 giugno 2015 in Letteratura

 

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: