RSS

La pornografia di un bacio made in Italy.

03 Mag

Ogni tanto, la nostra Patria, ce ne riserva qualcuna. L’ultima in ordine di tempo è questa notizia, sulla quale lascio a ciascuno di voi le controdeduzioni. Io sono solo convinto che viviamo in un’epoca assurda, dove la televisione pubblica, che è e rimane lo specchio di quello che vogliono farci diventare a livello intellettivo e sociale, non ha remore a mandare in onda corpi femminili in abiti succinti, mercificazioni delle donne e anche spesso battute irriverenti, che, sovente, sono destinate agli orientamenti affettivi delle persone, perché quelli fanno ridere. No, io penso a tutte le lotte e a tutte le volte che abbiamo perso la voce solo per dire che amare è amare e che il sentimento non cambia valore sulla base di chi lo prova per chi. Eppure… eppure.
Vedere due uomini o due donne che si baciano tra loro, anziché esprimere amore, si trasformano in pornografia, in qualcosa di sporco, di inadatto. In qualcosa che può turbare i bambini. Chessò, magari far venire loro in mente che esistono modi differenti di stare insieme, e che non c’è nulla di male se mi innamoro del mio amichetto anziché della sorella della mia compagna di banco. Vediamo tutti i giorni proclami, violenze gratuite, parti del corpo rotonde che ballonzolano qua e là, però il problema è che due uomini che si baciano, non sono amore, ma turbano le giovani coscienze. Se vedo due etero farlo, beh, è diverso.
Loro sono normali.
Io non me la prendo con la RAI, che è solo lo specchio di quello che a livello verticistico vogliono far credere che sia questione morale in questo paese. Il bacio del primo maggio non è una questione di fascia protetta, ma è un problema della morale, altrui. Di quelli che non vogliono farci apparire per quello che siamo: persone che si amano.

E questa, scusate, ormai è una vergogna tutta italiana. Sì, perché all’estero non esistono più censure del genere. Il bacio è bacio, la scopata è la scopata. Solo da noi il bacio è inadatto per i bambini, sulla base di chi sono i due che incollano tra loro le labbra.
E qui la chiudo, come di consueto.
Benvenuti, questa è l’Italia dell’anno 2015 del medioevo. E da oggi, è un medioevo pornografico.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 3 maggio 2015 in Blog

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: