RSS

Il Libro Patetico[Pensieri Volanti]#6

25 Mag

Venerdì sera (il 23 maggio), durante la presentazione di Polvere all’Officina dei libri, ho detto:

“Una delle critiche che mi è stata mossa, è il fatto che le mie storie possano essere pervase di vittimismo, che i miei libri sui gay siano dei testi patetici perché non scrivo storie glitterose, felici e piene di buoni sentimenti. Ecco, il problema è che io preferisco dire che in Italia ci sono dei problemi, dei diritti negati, non fare finta che essere gay è bello e che va tutto bene, perché poi rischiamo che davvero le persone credano a quelle favole. Chi a qualsiasi titolo scrive o parla di tematiche del genere, lo deve fare secondo la propria libertà, ma non deve mai classificare i diritti civili o la mancanza di tutela dalla violenza come un argomento patetico, solo perché predilige un tipo di storia meno scomoda o meno reale.
Ecco, io preferisco tenermi per adesso i miei libri patetici, ma sapere che tramite le trame che ho scritto qualcuno,anche una persona sola (che si trovi dentro a un’urna o in un comizio o ancora in un intervento di aiuto a chi è in difficoltà), rifletta e maturi una posizione, comprendendo magari cosa significhi essere privi di diritti basilari, beh, solo con il raggiungimento di un obiettivo del genere, mi sentirei, come uomo e come autore, davvero realizzato.”

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 25 maggio 2014 in Blog

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: