RSS

Progetti di vita, degli acquisti e delle case.

09 Apr

Ritrovarsi dinanzi al manager bancario per acquistare una casa e discutere delle possibili opzioni.
Cercare in tutti i modi di fargli capire che se sono lì con G. non è un caso, ma anche dirgli che intendo fare il mutuo regionale e farmi avvallare da lui potrebbe essere indicativo. Dire “Compriamo” e non “compro“… per sentirsi rispondere che possiamo “comprare” in due solo se “mi sposo entro l’anno con la mia ragazza“.
Ok, ho capito, non l’aveva capito.
Guardarsi e sorridere di nascosto con G., pensando magari se dovevamo mettere i tacchi a spillo o fare qualche pazzia tutti truccati per essere più espliciti. (non lo avremo fatto comunque, tranquilli).
Parlare di tassi, di avvallo di G., pensare nel frattempo a tutte le carte che dovremo compilare per avere il mutuo regionale e far risultare comunque la comproprietà dell’acquisto e l’eredità, che non si sa mai cosa può succedere.
Pensarci. A qualcosa di nostro che si potrebbe concretizzare, ed emozionarsi per questo.
Ridere, quando si volta a chiedere a G. se è mio padre, quello non ha prezzo davvero. Soprattutto se G. se la prende, ma non è colpa mia se sono più giovane di lui.
E poi oggi, fermarsi e riflettere. Sì, riflettere sull’acquisto di una casa è un passo importante, interrogarsi e non capire i motivi di tutti questi passaggi ulteriori per avere la tutela di una proprietà in comune.
Chiedersi perché amarsi non basta per avere l’ufficialità del rapporto, lo stesso che ti farebbe comprare una casa cointestandola e buonanotte al secchio.
Io le farei le pubblicazioni, volentieri. Pensare che non le possiamo fare con la persona che amiamo, un po’ fa passare l’ilarità della giornata.

Leonid meteors light up night sky in Spain

 

 

Annunci
 
2 commenti

Pubblicato da su 9 aprile 2013 in Blog, Vita

 

Tag: , , , ,

2 risposte a “Progetti di vita, degli acquisti e delle case.

  1. pam

    9 aprile 2013 at 21:44

    Se mai avessi avuto il dubbio che tu, Francesco, non fossi uno scrittore meraviglioso…. mi sarebbe bastato leggere questo piccolo pensiero!
    Ho riso (povero Guido!) , mi sono commossa, mi sono arrabbiata e alla fine una sottilissima vena di malinconia mi ha tenuto compagnia.
    Spero proprio che questo vostro sogno si realizzi il più presto!
    Pam

     
  2. Alice

    18 aprile 2013 at 16:22

    Fra, io ti auguro con tutto il cuore di riuscire a realizzare il vostro sogno 🙂

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: