RSS

January

31 Gen

Freddi i giorni,
bui i tempi.

Situazioni ovattate, quasi oniriche,
in discesa libera da questi monti
neri e bianchi insieme.

I nostri violini
ancora sospesi sul soffitto
vibrano al vento,
le corde spezzate
di melodie oramai finite.

Non ascolto oltre.

Un requiem per Gennaio.

Tace.

Non – poesia da un non-cuore che sanguina, ancora dolore… il mio, nel non-io.

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 31 gennaio 2012 in Blog, Letteratura

 

Tag: ,

Una risposta a “January

  1. icittadiniprimaditutto

    1 febbraio 2012 at 14:58

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: