RSS

Vecchie Notizie – Il Mio Manifesto Incazzato [2008]

19 Gen

Premetto.

Non ne capisco nulla di politica, ne mai vorrò capire i suoi meccanismi.

Ma sono incazzato. Molto incazzato.

Mi sento come un sacco da boxe, bersagliato da tutti, utilizzato, ma schivato a ogni ritrosia.

C’è stato un attentato in un locale gay di Roma, l’ho letto su tanti dei vostri blog, ma non ne ho sentito parlare in nessun telegiornale.

In Israele hanno detto che il terremoto è colpa dei gay.

La commissione europea ammette le adozioni per gli omosessuali. Silenzio assoluto.

Ieri ero a Roma con un’amica, e sono entrato nella libreria Babele (e ovviamente ho fatto shopping, dato che libri a tematica omosessuale qua non ne arrivano se non in un’unica libreria di Cagliari). Mentre sceglievo i libri e la mia amica si riposava nella sedia dopo la lunga scarpinata, ho assistito a un confronto politico di tre ragazzi, nel quale uno esprimeva (giustamente) il suo dissapore per le politiche italiane, dicendo che non aveva fiducia su nessuno e che nessuno si filava i gay. Ha detto di aderire al partito del non voto.

 

Io e Cì ci siamo guardati.

Non siamo intervenuti (perchè non era il caso), ma so che entrambi ci siamo chiesti: La politica italiana non funziona, non tutela i diritti, non tutela il cittadino.. e allora? Ci Muoviamo?

Io sono gay. Ma sono anche un cittadino. E come me ce ne sono tanti altri.

Io ho dei diritti negati. Altri ne hanno ugualmente, magari diversi.

Ripeto: Ci MUOVIAMO?

Vogliamo far sentire la nostra voce, UNIVOCA, come comunità LGTB?

Vogliamo uscire allo scoperto … col viso scoperto, e far sentire a tutti quanti siamo, chi siamo, e cosa vogliamo?

 

Vogliamo davvero suscitare un cambiamento? Oppure continuare a lamentarci, arrocarci dietro le nostre ideologie e tornaconti, dividerci in sinistra che vuole il voto ma non fa nulla per noi e in destra che ci vorrebbe nei pogrom polacchi?

 

Eppure esistono i gay del PD, che non hanno inserito i diritti di coniugio nel programma, o quelli della GayLib che addirittura nel congresso di Berlusconi e co. sono stai isolati da un silenzio imbarazzante perchè non era il caso che si presentassero…

 

Vogliamo continuare a farci etichettare, esiliare e discriminare dalla politica che gioca d’equilibrismo per non contestare la Chiesa cattolica, Ratzinga e i suoi quattro gatti?

 

Vogliamo continuare a non poter essere coniugi, a non poter testamentare, a non prestare assistenza al nostro/a compagno/a quando è ricoverato perchè per la legge italiana e per la coscienza collettiva manipolata dai preti non siamo nessuno l’uno/a per l’altro/a?

 

Riusciamo invece a restare uniti, per una volta tutti uniti, e a rubare le beneamate poltrone a chi non se le merita?

Da poco Gianmario su Famiglia Fantasma scriveva “FROCI, CORAGGIO!”.

Forse aveva ragione, ma non ne faccio una questione solo per i gay e co. anche se i più maltratti. Ci sono migliaia di cose che non vanno bene nel nostro paese, e credo che in tanti vorrebbero far sentire la loro voce.

Allora riusciamo ad aggregarci compatti, gay, lesbiche, trans, bisex, simpatizzanti e persone che credono che debba davvero cambiare qualcosa e far sentire il nostro coro, contarci e far capire quanti siamo e qual’è il nostro peso?

Ditemelo voi.

Riusciamo a far qualcosa, riusciamo ad essere gruppo sotto la stessa bandiera? Riusciamo a rispondere in maniera decisa e fiera a questi attacchi (anche con la stessa moneta, se dovesse essere necessario) o ancora una volta abbassiamo le mutande e ci mettiamo il lubrificante in attesa del prossimo che salirà al Governo che ce la mette, come sempre, nel didietro?

Qualcuno dice “We Can”, qualcun altro dice “Italia Risorgi!” (o qualcosa del genere!), io dico: “CI MUOVIAMO?”

CONCLUDO …. Io non ne capisco un cazzo di politica!

 

 

 

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 19 gennaio 2012 in Blog, Vita

 

Tag: , , ,

Una risposta a “Vecchie Notizie – Il Mio Manifesto Incazzato [2008]

  1. icittadiniprimaditutto

    19 gennaio 2012 at 19:04

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: